Mediterraneo

Dalla Camargue alla Costa Vermiglia

Il litorale si snoda per 200 chilometri di costa creando un arco esposto a mezzogiorno dove si concentrano un'infinità di paesaggi emblematici proprio come in un luogo incantato.

Questa regione è da sempre profondamente amata dai suoi abitanti che sono riusciti a difenderla a spada tratta: la costa mediterranea è innanzitutto un'area protetta. Con i suoi 40.000 ettari di natura selvaggia, il litorale ha resistito all'urbanizzazione, preservando questo territorio straordinario dove le attività umane rispettano gli equilibri naturali.

La regione ospita una flora e una fauna d'eccezione come avviene in Camargue, vero e proprio santuario europeo della vita selvaggia, paese di tori e cavalli e rifugio di uccelli stanziali o migratori. Tra le distese di paludi, dove il Rodano si dirama gettandosi in mare, la "caccia" alle sensazioni e alle immagini resta aperta tutto l'anno. Le armi migliori? Binocoli e macchina fotografica! E dopo aver goduto di tutte le ricchezze di questa natura, rimarrete di nuovo sorpresi davanti ai "saunier", i salinai che, nei dintorni di Aigues-Mortes, raccolgono il sale essiccato dal mistral, o incontrando i "manadier", gli allevatori che al tramonto in sella al loro cavallo raggruppano i tori brandendo un tridente. State cercando l'autenticità? I porti di pescatori ne sono fieri testimoni. A Le Grau-du-Roi, a Palavas, a Sète o a Collioure, all'arrivo delle imbarcazioni potrete trovare pesce fresco, molluschi e crostacei. Porti pescherecci, ma anche turistici: accanto al Grau-du-Roi-Port-Camargue, con i suoi 20.000 posti barca, figura tra i più grandi porti turistici d'Europa. Sète, "île singulière", porticciolo fuori dal comune, patria di Paul Valéry e di Georges Brassens, vi condurrà direttamente verso le più importanti destinazioni del bacino mediterraneo.

Vacanze a modo vostro

Protetto, accogliente, autentico, il litorale della regione vi ospiterà nelle diverse località balneari in perfetta armonia con l'ambiente, tra mare e natura. Qui potrete trascorrere vacanze attive o di totale relax. Queste località si chiamano Port-Camargue, La Grande-Motte, Le Cap d'Agde, Gruissan, Port-Leucate, Port Barcarès e Saint-Cyprien e vi regaleranno tutta la libertà che non osavate immaginare. Allora non esitate! Approfittate delle numerose attività nautiche che il Mediterraneo vi offre: regate, crociere, pesca sportiva, windsurf, kitesurf e altri hobbycat, ce n'è per tutti i gusti... E se il windsurf per voi è un chiodo fisso, Gruissan e il Massif de la Clape vi aspettano tutto l'anno nel loro paradiso del vento...

Luci del Rossiglione

Non è un caso se per catturare i magici istanti di luce e colore presenti nelle loro opere Picasso e Matisse si sono fermati nel Rossiglione e nella Côte Vermeille. Collioure, Banyuls, Port-Vendres e Cerbère, porticcioli incantevoli di una bellezza inaudita, segnano il confine tra immense spiagge di sabbia fine da un lato e calette intime circondate da scogliere vertiginose dall'altro, ai piedi dei Pirenei. Per una vacanza al mare davvero indimenticabile.